Bonifica e rimozione amianto presso i cimiteri di San Lorenzo e Villastanza.

Comunicato stampa del 11 marzo 2021


La Giunta partecipa al bando regionale per chiedere 90.000,00 euro di finanziamenti per interventi di

Già con il primo mandato della Giunta Cucchi, l’Amministrazione Comunale è più volte intervenuta per rimuovere l’amianto da diversi edifici pubblici e relativo rifacimento delle coperture. Interventi che ad oggi hanno limitato ai cimiteri delle frazioni di San Lorenzo e di Villastanza, la presenza di tetti in amianto che la Giunta comunale intende rimuovere attingendo a finanziamenti pubblici (tramite la partecipazione al bando regionale “per l’assegnazione di contributi agli enti locali per la rimozione di manufatti contenenti amianto da edifici pubblici e la loro sostituzione”) per un importo di 90mila euro a fondo perso.


“Regione Lombardia, mettendo a disposizione risorse economiche a fondo perso, offre un’opportunità importante agli enti locali in tema ambientale e di prevenzione alla salute -afferma il Sindaco Raffaele Cucchi- La rimozione, lo smaltimento e la sostituzione dell’amianto ha costi elevati per la finanza pubblica comunale, pertanto il poter accedere a bandi regionali, ci dà la possibilità di completare gli interventi di bonifica dall’amianto e relativo rifacimento delle coperture su edifici comunali, nello specifico su quelle dei cimiteri di Villastanza e San Lorenzo.”.


Il finanziamento prevede la copertura dei costi per la rimozione dell’amianto, per il trasporto e per lo smaltimento materiali; oltre a sostenere i costi per le forniture del ripristino manufatti rimossi con il rispetto di un tetto di spesa e un 10% delle spese ammissibili per i costi della progettazione, direzione lavori, coordinamento sicurezza e tutto ciò che comporta la definizione del progetto definitivo presentato.

0 visualizzazioni0 commenti
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now