Divieto di balneazione lungo i canali e i fiumi, in particolare presso il canale Villoresi e il fium

Comunicato stampa del 22 giugno 2021



L’Amministrazione Comunale ricorda il divieto di balneazione lungo i canali e i fiumi, in particolare presso il canale Villoresi e il fiume Olona.


Seguendo le indicazioni di Regione Lombardia, l’Amministrazione Comunale ricorda che permane il divieto di balneazione presso il canale Villoresi e il fiume Olona. Infatti, canali, navigli e cave sono manufatti idrici destinati a uso industriale, irriguo, di navigazione o di produzione delle forze elettriche. Così anche presso i fiumi come l’Adda, il Lambro, l’Olona, il Po e il Seveso, è vietato fare il bagno, soprattutto in considerazione dell’attuale situazione correlata alla pandemia da Covid-19 e in relazione alla possibilità che nei fiumi abbiano recapito terminale alcuni scarichi provenienti da impianti di depurazione di acque reflue civili e industriali.


“Il divieto di balneazione lungo il Villoresi è permanente e ci è sempre stato -dichiara il Sindaco Raffaele Cucchi- I canali nascono con la finalità di irrigare i terreni, non certo per fare il bagno che, nella maggior parte dei casi, diventa molto pericoloso per la forza della corrente in prossimità di ponti e cascate artificiali. La sicurezza, innanzitutto, è garantita a partire dai nostri comportamenti. Come Amministrazione comunale emettiamo ordinanze, provvediamo ai controlli e posizioniamo cartellonistica ben evidente, ma se non c’è collaborazione e responsabilità nel rispettare i divieti, assisteremo sempre a incidenti spiacevoli che, qualche volta, significano perdite di giovani vite.”.

54 visualizzazioni0 commenti