Parchi gioco cittadini: l’Amministrazione riparte con le misure dettate dall’ordinanza n.63 che prevede un protocollo di aperture contingentate e sorvegliate.

May 22, 2020

Dopo aver recepito “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19” predisposte dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei ministri (nell'allegato 8 al DPCM 17.05.2020), il Sindaco Raffaele Cucchi ha emesso ordinanza n.63 che regolamenta la riapertura di parchi e giardini pubblici.

 

In sintesi, a partire dal 23 maggio e fino al 14 giugno, l’ordinanza prevede che l’accesso di minori ai parchi gioco sarà possibile se accompagnati da un familiare o persona adulta a cui è affidata la cura con la responsabilità di attenersi alle misure igieniche e ai comportamenti evidenziati dai cartelli posti all’ingresso dei parchi. L’accesso sarà consentito dal martedì alla domenica, dalle 15:00 alle 19:00 con apertura di tre parchi alla volta. La turnazione è necessaria per garantire la presenza di un custode fornito da Aemme Linea Ambiente che, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, si è resa disponibile al controllo e alla disinfezione dei giochi con cadenza oraria. Il personale addetto, eventualmente coadiuvato da volontari comunali, indosserà una pettorina loggata AEMME Linea Ambiente in modo da poter essere facilmente identificabile.

  

“Non potevamo pretendere che i bambini non si riappropriassero dei luoghi pubblici adibiti al gioco dopo che quasi tutte le attività sono state riaperte -afferma il Sindaco Raffaele Cucchi- ma nello stesso tempo abbiamo dovuto predisporre un protocollo dettagliato con i comportamenti da tenere per garantire la sicurezza di tutti. Recepire le direttive ministeriali non è stato semplice, dietro alla riapertura dei parchi gioco c’è un lavoro importante di coordinamento e garanzia del controllo delle misure da rispettare. Ringrazio quanti si siano attivati per permettere ai nostri ragazzi di tornare ad usufruire degli spazi pubblici all’aperto, in particolar modo Amme Linea Ambiente che ci permette, con il suo personale, di poter sorvegliare le aree in presenza di minori e familiari, oltre a mantenere igienizzati i giochi utilizzati dai bambini.”.

 

L’accesso ai parchi gioco sarà consentito dalle ore 15:00 alle ore 19:00 nei giorni di seguito indicati:

 

MARTEDI’

  • Via Ungaretti - San Lorenzo (allegato A)

  • Via Monsignor Paleari/Principe Amedeo - Parabiago (allegato C)

  • Via Casorezzo - Villapia (allegato G)

MERCOLEDI’

  • Via Crivelli/Sant’Antonio – Parabiago (allegato B)

  • Via Olona – Villastanza (allegato E)

  • Via De Santis/Giacosa/Pindemonte (allegato F)

GIOVEDI’

  • Via Ungaretti - San Lorenzo (allegato A)

  • Via Ovidio - Parabiago (allegato D)

  • Via Casorezzo - Villapia (allegato G)

VENERDI’

  • Via Monsignor Paleari/Principe Amedeo - Parabiago (allegato C)

  • Via De Santis/Giacosa/Pindemonte (allegato F)

  • Via Casorezzo - Villapia (allegato G)

SABATO

  • Via Ungaretti - San Lorenzo (allegato A)

  • Via Crivelli/Sant’Antonio – Parabiago (allegato B)

  • Via Olona – Villastanza (allegato E)

DOMENICA

  • Via Ungaretti - San Lorenzo (allegato A)

  • Via Ovidio - Parabiago (allegato D)

  • Via Olona – Villastanza (allegato E)

Resteranno, invece, chiusi i parchi di via Comerio – Villa Corvini – via Tommaso Grossi/Pindemonte – Piazza Don Carlo Sada – via Piemonte/Mascagni. Inoltre, restano chiuse al pubblico le aree attrezzate per l'attività fisica di via Cuoco, via Monastero e via Benedetto Croce.

 

 

Please reload

Please reload

Cerca Tags
Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square

© 2015 by Raffaele Cucchi.
D&D